fbpx

La Scozia è un paese dall’aspetto mistico; non è un caso che sia raffigurata dal verde, colore che caratterizza la grande presenza di foreste e boschi. Il legame di questo luogo con la natura è chiaro, eppure le brughiere scozzesi sono il pretesto per leggende e folklore.
Le Banshee hanno origini gaeliche – e infatti le ritroviamo anche in Irlanda – ma la loro presenza è stata “avvistata” anche a Highland, Scozia.
Sono creature maligne portatrici di morte e messaggere del mondo ultra-terreno. Secondo la leggenda, un tempo erano fate tormentate dal dolore che piangevano in un lamento straziante.
Da allora, queste figure assunsero il ruolo di “traghettatrici” di coloro in procinto di lasciare la vita terrena. Erano cioè una sorta di sintomo di ciò che sarebbe accaduto dopo il loro arrivo: la morte.
Le prime testimonianze della presunta esistenza di questi spiriti, risalgono al 1300

Categories:

Tags:

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque + diciassette =